Torte Nuziali Verona - Wedding Planner Verona

Vai ai contenuti

Torte Nuziali Verona

WEDDING
TORTE NUZIALI VERONA
102.jpg
127.jpg
128.jpg
H.JPG

Torte a piani o classiche crostate alla frutta

La wedding cake deve essere scenografica, colorata, originale e molto slanciata. Se optate per quella a più piani, deve essere per un massimo di cinque, essa è composta da torte di diametro progressivamente più piccolo a mano a mano che si sale e disposte separatamente piano per piano. L'arrivo della torta, che sia uno o cinque piani, bianca o ricoperta di fiori o frutta, tutto è permesso, la wedding cake dà un tocco finale di stile. Se preferite la torta monopiano, esagerate nelle dimensioni

Il momento giusto
Enfatizzate sempre l'arrivo della torta, raggruppate tutti gli ospiti intorno e fate arrivare gli sposi alla fine in questo caso il  “film” è assicurato

Mini wedding cake e cup cake
Irresistibili mini cake, i nuovi protagonisti delle cerimonie, i dolci che diventano parte degli allestimenti, ma anche bomboniera, segnaposto, cadeaux de mariage per gli ospiti. Se qualche invitato non riesce a venire al vostro matrimonio è molto carino spedirgli la mini cake confezionando un packaging speciale che rispecchi lo stile dell’evento. Mescolate cup cakes e mini cakes al vostro buffet dei dolci e confettata, l'aspetto scenografico del vostro ricevimento sarà spettacolare

Il momento spettacolare
Negli ultimi anni le spose scelgono torte sempre più eleganti e con tocchi di colore che chiude il fell rouge del matrimonio, dal verde al glicine ma sempre nel colore tema del matrimonio. Una wedding cake può arrivare fino a 6 piani, ci vogliono almeno dalle tre quattro ore di intenso lavoro di due specialisti e tanta precisione nelle decorazioni, oggi le spose sono molto esigenti sulla torta di nozze, è diventata uno status symbol del ricevimento, l’importante è garantirsi l’applauso. Cake topper, per rappresentare gli sposi in cima alla wedding cake, una moda retrò che stà ritornando a vivere oggi, dai classici, ironici, divertenti, romantici l’importante è che ci siano

Torna ai contenuti